Napoli, rimossa rete abusiva in area marina protetta Gaiola e rispuntano i delfini a Marechiaro

Nei giorni scorsi i volontari che si occupano della tutela dell’area marina protetta della Gaiola hanno provveduto alla rimozione di una rete da pesca abusiva posta sul fondale.

Il personale ha prima effettuato un’ispezione subacquea, scoperto la rete e provveduto a rimuoverla tramite imbarcazione. Intanto alcuni cittadini hanno segnalato al deputato Borrelli la presenza di diversi delfini al largo di Marechiaro.

“Complimenti per l’ottimo lavoro che stanno svolgendo i volontari del CSI Gaiola Onlus che ogni giorno, con il loro operato, tutelano l’area marina protetta della Gaiola. La rimozione delle reti abusive è un’azione importantissima perché quella zona è destinata alla riproduzione delle specie marine, pertanto pescare in quell’area comporterebbe gravi problemi alla fauna marina.

La tutela del mare deve essere una priorità assoluta. Le nostre acque ospitano specie di ogni genere, come dimostra il passaggio di delfini avvenuto al largo di Marechiaro, e sono una ricchezza inestimabile per la nostra città”. Questo quanto dichiarato dal deputato di Alleanza Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli, e dai consiglieri della Municipalità I di Europa Verde, Lorenzo Pascucci e Giovanni Caselli.

55 views

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui