Prima rapinata e poi svaligiata di notte. Farmacia al Vomero presa di mira dai banditi

Prima rapinata e poi svaligiata di notte. Farmacia al Vomero presa di mira dai banditi. Borrelli: “Troppe zone franche per i criminali che agiscono indisturbati.”

A Napoli e provincia furti e rapine continuano ad aumentare in maniera esponenziale.
Cittadini, commercianti ed imprenditori sono sempre più preoccupati e spaventati sia per i danni economici che per l’incolumità propria e dei loro cari.

Tante attività sono entrate nel mirino di delinquenti e criminali che non hanno alcun timore a colpire sempre gli stessi luoghi. E’ il caso di una farmacia al Vomero che nel giro di poche settimane ha subito prima una rapina e poi un furto.

“Salve Borrelli, sono il titolare della farmacia in via Piscicelli, al Vomero. La scorsa notte abbiamo subito un furto con scasso mentre lo scorso 9 settembre siamo stati vittime di una rapina a mano armata. Si può andare avanti così? Siamo esasperati” – ha raccontato il titolare della farmacia che si è rivolto al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Prima o poi ci scapperà il morto. Prima o poi la gente emigrerà in massa e lascerà questa terra in mano ai criminali e ai senza legge e non li si potrà biasimare” – commenta Borrelli- “Lo ripetiamo da molto tempo ormai. Serve nuovo piano sicurezza da attivarsi con intelligenza e solerzia. Il fatto che tante attività vengano prese di mira e colpite ripetutamente dimostra che ci sono zone franche dove ladri e rapinatori hanno carta bianca, non può più essere così.”

81 views

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui