VIDEO Placcato dai rapinatori sull’Asse Mediano ma con una “finta” riesce a sfuggirgli

Gli assi viari che collegano Napoli con l’hinterland diventano sempre più pericolosi. Rapinatori, truffatori e banditi sono sempre in agguato.

Un automobilista si è rivolto al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli raccontando, attraverso le immagini della videocamera montata sulla propria vettura, di un tentativo di rapina subito sull’Asse Mediano all’altezza di Mugnano.

L’auto dei malviventi, una volta puntata la vittima, ha dapprima cercato di indurla a fermarsi lanciando una pietra contro la sua vettura per poi inseguirla, tamponarla da dietro e poi frenarle bruscamente davanti.

Fortunatamente l’automobilista ha avuto la giusta prontezza d’animo e con una “finta” è riuscito a smarcarsi e ad evitare il pressing dei banditi prendendo, all’ultimo istante, una direzione differente dall’auto di questi ultimi.

“Oramai la gente si autorganizza per difendersi dai delinquenti, sempre più numerosi e pericolosi. Ognuno corre ai ripari come può cercando di arrivare indenne a fine giornata-“- commenta Borrelli- “Ormai qui è una giungla dove la sopravvivenza è sempre più dura. Ma così non si può andare avanti. Servono più controlli, più pattuglie, un nuovo piano sicurezza e condanne più dure per certi criminali.”

1379 views

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui