VIDEO Napoli, gioielleria pubblicizza pendenti in oro a forma di pistola come regalo ai battesimi

Per passare da padrino di battesimo o comunione a Il Padrino, il personaggio a capo di una famiglia mafiosa (don Vito Corleone) partorito dalla mente del regista Francis Ford Coppola, basta un attimo.

Una gioielleria di Napoli propone in vendita e pubblicizza come regalo per chi si accinge a diventare, per l‘appunto, padrino di un bambino collane con un pendente in oro le cui fattezze ricalcano le forme di una pistola.

Diversi sono gli utenti che hanno segnalato la televendita postata su Tik Tok al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“È il degrado culturale sociale che avanza. E non si venga a dire che è goliardia o ironia o libertà. Questa è la riprova della cultura sub-criminale che germoglia sempre più dopo essere stata seminata decenni fa.

Camorristi, boss e criminali vengono continuamente idolatrati e visti come punti d’arrivo, esempi da imitare, posizioni a cui ispirare. Oro e pistole da sempre rappresentano il must del vero camorrista e questa gioielleria ha abbinato le due cose in maniera furbescamente indegna soprattutto considerando il fatto che questi oggetti verranno regalati a bambini che cresceranno, quindi, con il mito della pistola e della violenza.

Poi ci si meraviglia del proliferare delle baby-gang, di ragazzini che ammazzano senza pietà. E’ doveroso aggiungere che la gioielleria in questione nel 2016 fu posta sotto sequestro nel corso di un’indagine antimafia. C’erano legami con il clan Mallardo di Giugliano. ”- il commento di Borrelli con il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

0 views

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui