VIDEO Napoli, sosta con l’auto su fermata bus e tenta di aggredire Borrelli che lo invitava ad andar via

Napoli, sosta con l’auto su fermata bus e tenta di aggredire Borrelli che lo invitava ad andar via. Si tratta di un noto imprenditore napoletano. Borrelli: “Deriva di illegalità e violenza in città, non solo baby gang e pregiudicati ma anche persone che hanno ruoli importanti come in questo caso”.

Sabato sera in via Tasso un’auto di grossa cilindrata sosta sulla fermata degli autobus proprio a due passi di una struttura sanitaria

. L’autista, invitato dal deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli a lasciare libera l’area riservata alla manovra dei bus per far salire e scendere i passeggeri, invece di andare via scende dalla vettura tentando di aggredire il parlamentare.

L’intervento della scorta ha evitato il contatto e l’aggressore rientra nella sua auto inveendo contro Borrelli con insulti omofobi e allontanandosi.

“La deriva di violenza e arroganza in città non vede come protagonisti solo i componenti di baby gang, persone vicine ai clan e pregiudicati. Purtroppo, come avvenuto in questo caso, sono spesso anche persone che ricoprono ruoli importanti nella nostra città a commettere piccole e grandi illegalità che alimentano il caos e il disordine contribuendo a rendere invivibile la città.

E non appena gli si fa rilevare la loro inciviltà subito esplodono con minacce e violenza verbale, se non fisica, con insulti omofobi e sessisti di una volgarità inaccettabile. Secondo diverse segnalazioni di utenti che hanno visto il video dell’accaduto, postato sulla mia pagina Fb, la persona in questione sarebbe un noto imprenditore napoletano, manager di uno dei franchising più noti nel settore immobiliare. Oltre alla denuncia, invieremo il video alla società per mostrare da chi è rappresentata qui a Napoli”. Queste le parole di Borrelli.

678 views

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui